KEFIR VIDEO

In questa pagina sono raccolti i video girati nella mia cucina in presenza dei fermenti vivi, del latte e degli attrezzi necessari. Le manovre della produzione del Kefir di latte sono semplici e metodiche, vederle vi renderà più facile acquisire scioltezza nei movimenti da compiere.

INFO FERMENTI per i dettagli su come richiedere un po' dei fermenti vivi del mio ceppo, gli stessi protagonisti di tutti i miei video.


Guarda come filtrare il siero in pochi secondi

Video molto utile per imparare a fare il filtraggio del siero del Kefir ottimizzando i tempi e la gestione della produzione casalinga.

Un grazie a mio marito che si è prestato nella dimostrazione, mentre io giravo il filmato. Il post originale lo trovate qui.
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________

Video divertente sul Kefir di latte



L'argomento Kefir mi ha ispirato questo strano e divertente dialogo animato.
Sul famoso portale di video sharing: youtube, ho trovato il programma che consente di editare un video partendo da un testo: fatto con Xtranormal  (liberamente usabile su youtube).
Ho scritto la sceneggiatura della conversazione tra segretaria e capo ufficio.
In pochi minuti li ho visti animarsi nelle buffe movenze da me scelte durante l'editing.
La lingua italiana è davvero meravigliosa. Perfino la sintesi digitale riesce a dare una buona interpretazione della voce.
Saluti Kefirosi da Fabiola Giannini
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________

Liberare i fermenti vivi dal composto pronto: il Kefir di latte



Questo video non ha tagli, è girato con una fotocamera digitale e poi montato in Movie Maker.
Ho aggiunto solo qualche frase di spiegazione.
Non ho tolto l'audio autentico...ma non ho detto nemmeno mezza parola!
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________

Forma smagliante dei fermenti vivi del Kefir: video per intenditori




Un bel video dei mie fermenti e di come sono trattati amorevolmente ogni giorno.
Il racconto esteso lo trovate in un post scritto con orgoglio.
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________

Come filtrare il siero del Kefir: video dimostrativo



La magia del siero che esce rigoglioso, senza alcuno sforzo! Tutto il post qui per una completa consultazione dei contenuti.
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________

La grande rete e il Kefir



Il primo e unico dei miei tutorial video in cui sono impegnata personalmente a dimostrare come sia semplice produrre il Kefir di latte in casa. Era il 9 Ottobre 2008, avevo pochi mezzi tecnici, ma molto entusiasmo. In rete non c'erano documenti video in lingua italiana e pensavo di iniziare un dibattito tra produttori italiani, invece sono arrivati a commentare da tutto il mondo, con esperienze diverse e ceppi di fermenti vivi sicuramente differenti dal mio. Ho avuto la prima dimostrazione di quante leggende confusionarie esistano intorno alla produzione e gestione del Kefir in casa. La condivisione è stata una miccia inattesa che ha scatenato in me il desiderio di conoscere e perfezionare ogni dettaglio riguardo al Kefir. E' così che ho imparato ad osservare il Kefir e a prendere nota giorno dopo giorno di tutto ciò che facevo per la mia produzione e del comportamento dei fermenti nell'arco dell'anno.
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________

Il Video fotografico per condividere l'esperienza sul Kefir di latte


Immagini semplici e una traduzione automatica che probabilmente non corrisponde a nessuna lingua realmente parlata, ma un genuino tentativo di condividere in rete fin dall'inizio la mia esperienza sul Kefir di latte. Foto di alcuni oggetti di uso quotidiano e i miei strepitosi fermenti vivi del Kefir di quando NON avevo ancora perfezionato il mio metodo che prevede delle proporzioni ottimali (tra latte e fermenti) e i contenitori riempiti fino all'orlo.
______________________________________________________________________

31 commenti:

  1. ciao mi chiamo albertina, e sarei interessata ad avere i fermenti vivi del kefir.
    Ho provato il latte di kefir e mi è piaciuto,ho notato che il mio intestino ha risposto positivamente.
    Dove trovo i fermenti vivi di kefir?

    RispondiElimina
  2. @albacol: consulta la pagina INFO FERMENTI, scrivimi e saprai come avere una quantità delle mie eccedenze di fermenti vivi del kefir. Ciao

    RispondiElimina
  3. Ciao, sono Zelda, brasiliana ed iniziante allo cultivo del kefir. Ho un dubbio: vedo en il video che il colino e il cucchiaio sono metaliche. Pero altri persone gia me han detto che gli utensili utilizzatti con il kefir non devono essere mai metaliche (neppure acciaio inossidable), oppure gli risultati sarebbe sbagliati e i fermenti sarebbe danificati/morti. Allora sono un pò confusa: questo sarebbe solo leggenda, cosi si puó utilizzare oggeti di metale senza paura? Il metale affeta o no il kefir (e si affeta, qual sarebbe il risultato)?

    RispondiElimina
  4. @Zelda: ci sono tante leggende sul kefir, il mio è vivo e sta benone! Se possiedi i fermenti e un buon colino di acciaio inox, ti consiglio di mantenere tutto nella massima igiene e di mangiare tranquillamente il tuo kefir di latte! Ciao

    RispondiElimina
  5. ciao ..ascolta siccome sto ucendo pazza con i kefir di latte mi potresti aiutare.. mihanno regalato circa 70 grammi di kefir solo che il kefir piu di due giorni non riesco a tenerlo perchè prima diventa immangibile secondo se lo metto nei vasetti tappati in frigo mi continua a fermentare e scoppia tutto fammi sapere baci marilena

    RispondiElimina
  6. @Marilena: questa è un'emergenza KEFIR! Spiega meglio cosa accade al tuo kefir! Intanto strizza i ciccioli e dividili in due porzioni da 35 grammi circa (senza essere maniaci del grammo!) Prepara due diversi vasi da 1 chilogrammo e mettici le due porzioni. Riempi di latte intero vaccino fresco o a lunga conservazione. Se hai la casa sopra i 25 gradi...metti latte freddo di frigo! Copri con i loro coperchi (senza chiudere) e aspetta solo 24 ore (non due giorni).
    Se il ceppo dei tuoi fermenti è così vivo e potente, vedrai il siero separato bene e potrai fare il filtraggio per raccogliere prima tutto il siero e poi il composto denso chiamato Kefir di latte (quello che si mangia).
    A volte un eccesso di fermenti in poco latte aumenta la velocità della fermentazione e inasprisce il kefir da mangiare. In frigo ci si tiene solo il composto e non i fermenti a fermentare il latte!
    Prova qualche giorno questo sistema, se il sapore non è di tuo gradimento, aggiungi miele, succo di frutta e caffè...ma non gettare via tutto!
    Non aspettare due giorni per cambiare il latte ai fermenti.
    Spero di averti riassunto le regole principali per ottenere un buon kefir...sono sempre a disposizione!
    Ciao

    RispondiElimina
  7. Cia a tutti,vorrei sapere se il kefir d'acqua e quello di latte sono lo stesso fermento o sono diversi,ho provato quelli d'acqua sul latte ma dopo 2 giorni ha un sapore disgustoso....grazie!!
    Dario

    RispondiElimina
  8. Ciao Dario, ti riporto ciò che mi viene detto continuamente senza nessuna incertezza: i fermenti vivi del Kefir di latte possono essere convertiti alla produzione del Kefir d'acqua (anche se periodicamente vanno sostituiti con nuovi fermenti per mantenerne le proprietà). Viceversa, non è possibile produrre il Kefir di latte da fermenti vivi usati per creare il Kefir d'acqua! Indietro non si torna, quindi devi avere due produzioni distinte e parallele: latte e acqua per non rimanere mai senza gli originali fermenti vivi del Kefir di latte! Saluti Kefirosi!! :)

    RispondiElimina
  9. ciao Fabiola,
    sono nuova del kefir, me lo hanno portato da una settimana circa però noto che la consistenza non è densa come quella del video ma molto liquida, eppure i fermenti adesso sono diventati 2 palline grandi come 2 noci, inoltre il siero non è visibile ma credo che quello sia colpa della ciotola che non è trasparente e parecchio larga. Ora ho preso un barattolo da mezzo kg, per avere un idea in grammi, quanti ne devo mettere per mezzo kg?
    grazie Rossella

    RispondiElimina
  10. Ciao Rossella, non ti preoccupare se per ora non riesci a vedere il siero ben separato...accadrà presto! Intanto hai fatto bene a procurarti un vaso da 500 grammi, le tue due noci di fermenti avranno un miglior impatto con questa proporzione. Riempi fino all'orlo e attendi 24/30 ore. Mi chiedi la quantità in grammi dei fermenti?? Io vado a cucchiai colmi! 2 Cucchiai colmi sono perfetti in un vaso da 1 chilogrammo riempito di latte intero fresco. Fammi sapere, saluti Kefirosi!

    RispondiElimina
  11. Anni fa ho mantenuto per tanto tempo e con soddisfazione del Kefir da latte (aveva l'aspetto di una spugna e il composto risultava cremoso tipo Yoghurt). Mi hanno ora regalato dei grani di Kefir (che mi hanno detto da latte). Però mi sono stati dati dentro un vasetto con un liquido e un pezzo di limone.
    Dopo un primo ciclo di 36 ore in Latte fresco Intero, il composto è risultato inodore e molto liquido. Ho buttato il composto ed ho fatto un secondo ciclo di 24 ore. Questa volta il latte risultava cagliato ma non cremoso, e bevendolo il sapore era poco più che quello del latte.
    Devo continuare i cicli, o il Kefir è morto e sto solo bevendo latte andato a male?

    RispondiElimina
  12. Non so cosa stai bevendo caro amico! Come tu stesso mi racconti, conosci bene il gusto del vero Kefir! Strana la presenza del limone, chissà forse prima di donare i fermenti a te, quei fermenti erano usati per il Kefir d'acqua? Ottimisticamente ti consiglio di insistere con la produzione! I fermenti vivi sono sempre sorprendenti, se li nutri con buon latte intero...probabilmente ti doneranno l'elisir bianco chiamato Kefir. Te lo auguro di cuore! :)

    RispondiElimina
  13. Ti ringrazio per la risposta. In effetti ha cominciato a funzionare
    Non è densissimo ma è buono
    L'unica cosa che non capisco è perchè nell'esperienza precedente era un agglomerato (tipo spugnetta) ed ora invece sono ancora grani separati.
    Mah?!?
    Un saluto

    RispondiElimina
  14. Cara Fabiola, ho da poco cominciato a produrre kefir, ma a fine luglio partirò per le vacanze e il viaggio durerà 3 giorni (27 mattina-29 sera). Quindi non so come portarmeli o come mantenerli vivi perchè non ho nessuno a cui affidarli. Mi puoi dare qualche suggerimento, o al mio ritorno dovrò procurarmene altri? Poi: ho visto dal tuo video che prima di iniziare un altro ciclo non sciacqui i fermenti, mentre mi hanno detto di passarli sotto acqua corrente nel colino. Che differenza c'è?
    Grazie per il tuoi utilissimo blog

    RispondiElimina
  15. Ciao Rosa, ormai sei partita e sicuramente avrai trovato la soluzione per conservare bene i tuoi fermenti vivi: il frigorifero! Per 3 giorni non ci sono problemi! Metti i fermenti in molto latte e lascia tutto in frigo. Il freddo rallenta la fermentazione e al tuo ritorno troverai il Kefir pronto da mangiare e pronto per ricominciare!:-))

    RispondiElimina
  16. ciao sono Barbara nuova fans smodata del kefir e derivati.... cosa fare se i granuli.... i nosri piccini si presnetano vuoti e schiacciati? un saluto a te Fabiola... grazie a te ci risolleviamo dai dubbi quotidiani.... :) buon kefir tutti........

    RispondiElimina
  17. Cara Barbara, se i tuoi fermenti vivi si presentano meno palestrati e pimpanti:)ti consiglio di usare del buon latte intero fresco (pastorizzato) nelle giuste proporzioni: due cucchiai di fermenti in quasi un litro di latte. Se il tuo Kefir è buono come al solito, non stressare i fermenti per la loro forma! Sono dei trasformisti capricciosi ma è più importante la sostanza!:)Saluti kefirosi a te!

    RispondiElimina
  18. ok....allora procedo senza induguio :)

    RispondiElimina
  19. ciao Fabi..... ho un problema ... è la seconda volta che provo a fare l ricott cn la ricetta di Anna.... ma sincerment nn la trovo buona...è granulosa in bocca e asciutta anche se provo a lasciare un pò piu di siero.... nn è come quella ocmprata al banco alimentari....
    e poi la mia è piu bianco sporco...quella comprata è bella morbida e bianca
    xkeeeeeeeeeee ??????? :(((((((
    ciao ciao
    baby

    RispondiElimina
  20. Le ricette create con il siero del Kefir o con il Kefir filtrato sono sempre diverse da ogni altro prodotto! Credo sia importante avere una buona conoscenza del gusto del Kefir e delle sue fantastiche proprietà....poi si apprezza ancora di più tutto quello che deriva dal latte fermentato dai fermenti vivi! :) Se non ti piace la ricotta, fai un filtraggio goccia a goccia del tuo Kefir e vedrai che il composto super denso ottenuto è molto morbido e simile ad un formaaggio fresco. Ciao babuz, buona domenica

    RispondiElimina
  21. ciao Fabiola mi hanno regalato i kefir dopo averli lavati li ho messi dentro ad un bicchiere con del latte parzialmente scremato e li ho tappati, fuori dal frigo l' indomani ho trovato il tappo a terra e un composto di acido ma sono vivi o morti in questo caso? Ho sbagliato il tipo di latte?Rispondimi se puoi grazie anticipatamente.Da Manu 83.

    RispondiElimina
  22. Quale prorompente vitalità hanno i tuoi fermenti vivi del Kefir? Cara Manu, credo che tu abbia qualcosa di vivo in cucina, se riesce a scaraventare il tappo a terra! :)
    Segui le normali procedure per la creazione del Kefir di latte, NON chiuedere il contenitore e non definire acido il prodotto della fermentazione...si chiama KEFIR DI LATTE!
    Benvenuta nel meraviglioso mondo dell'Elisir Bianco!
    Fabiola

    RispondiElimina
  23. Ciao, sono da poco entrata nel mondo kefir, e per evitare la pancia gonfia ho usato il latte con bassissimo contenuto di lattosio per un paio di giorni. poi ho capito di aver sbagliato. I miei fermenti sono dimagriti e ingialliti. Saranno ancora vivi? Come si capisce quando muoiono? Aiutoooooooo! Grazie a chiunque mi risponderà! Elena

    RispondiElimina
  24. I fermenti vivi del Kefir trasformano il lattosio rendendolo digeribile anche per chi soffre di intolleranza al lattosio! Tu Elena hai immerso i fermenti in un latte a bassissimo contenuto di lattosio e probabilmente questo ha scatenato una reazione nella consistenza e nel colore dei ciccioli! Se hai cambiato subito il latte scegliendo un buon latte intero fresco, credo che i tuoi fermenti si riprenderanno in pochi cicli di fermentazione. Se insisti a tenerli a dieta ipolattosica...potresti anche assistere al rarissimo caso di morte dei fermenti (noooooooooooo). Confido nel tuo buon senso che ha già dato segno di temere l'apocalisse di PERDERE i fermenti del Kefir.
    Non mollare, non dimenticare che il Kefir di latte salva la vita di chi lo mangia!
    Grazie del tuo commento, torna quando vuoi.
    Fabiola

    RispondiElimina
  25. Buongiorno Fabiola

    Complimenti per il sito veramente interessante.
    Volevo chiedervi una info su come posso capire se i ciccioli che per lunghe vie mi ritovo in casa siano veramente di kefir o di altro.
    Personalmente i miei sembrano un po' più grossi di quelli visti nelle immagini presenti nel sito. Altro dubbio che ho, è questo: ho provato a prenderne alcuni per la produzione del kefir in acqua, ma al contrario di quello che mi si dice anche dopo una quindicina di giorni non li ho visti modificare ne in aspetto, ne dimensioni. Può essere che siano "parenti" e non Kefir
    Grazie a tutti Raphael

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho informazioni precise su tutti i ceppi di fermenti vivi del Kefir. Ultimamente molti produttori felici di Kefir di latte mi hanno orgogliosamente inviato o condiviso le foto dei loro ciccioli. Puoi vedere le immagini sulla pagina facebook dedicata a questo Blog: http://facebook.com/fabiola.kefir
      Se vuoi puoi aggiungere una bella foto dei tuoi super fermentoni giganti!
      Per quanto riguarda la conversione dei fermenti vivi alla produzione del Kefir d'acqua, posso dirti che i tempi necessari sono effettivamente variabili, forse dipende anche dalla dimensione dei sigoli sembionti? Questo è uno dei tanti misteri del Kefir, speriamo di risolverli, magari condivideno le informazioni, prima o poi ce la faremo!:-)) Grazie per il tuo contributo, torna quando vuoi!
      Fabiola (grazie dei complimenti)

      Elimina
  26. ciao, ho iniziato da poco a produrre kefir. volevo sapere come si fa a separare così bene , come nel tuo video, il siero dal resto. se colo il mio, finisce tutto insieme e rimane più liquido.... e poi, hai qualche ricetta di formaggio o altro? grazie mille!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Filtrare il siero del Kefir non è difficile, però potrebbe consolarti sapere che a volte capita anche a me di dover avviare un secondo filtraggio...perchè nel primo è andato giù troppo composto bianco insieme a poco siero! Si tratta di usare una seconda ciotola e ricominciare da capo...ma non è un dramma! Grazie di aver partecipato alla conversazione sul Kefir; cara Ilaria sei sempre la benvenuta su questo Blog! Fabiola

      Elimina
  27. Ciao a tutti ed a Fabiola!
    sono nuova nel mondo del kefir di latte, ed avrei bisogno di una consulenza...da circa una settimana sto tentando di produrre il kefir con dei granuli spediti da una conoscente. Spiego perchè "tentando" la prima fermentazione è andata male, il latte era acido, puzzava di formaggio marcio. ho pensato che i granuli fossero strapazzati per via del viaggio, ed ho perseverato. Da un paio di giorni qualcosa è cambiato: lascio a fermentare circa 30 ore (dopo 24 il latte è ancora liquido), e mi trovo di fronte ad una sorta di "ricottina". ho scolato e filtrato il siero, che non si separa come nelle belle immagini di questo sito, ma che sgocciola lentamente se lasciato sul colino, ed in effetti meno acidità!(ottimo suggerimento letto su questo blog). non ho però un kefir omogeneo,cremoso, ma una cosa meno densa della ricotta ma che la ricorda. come interpretare? (da un paio di giorni i fermenti galleggiano, prima andavano a fondo). sulle dimensioni, direi che non sono variate molto, e pare dovrebbero crescere con rapidità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tuoi fermenti vivi del Kefir si comportano benino, non li disprezzare! Tra qualche giorno vedrai una produzione più simile a quella descritta secondo il mio metodo collaudato. Sono ottimista: hai ricevuto buoni fermenti vivi! Ora dipende da te e dalle manovre che farai con pazienza e pignoleria. Usa buon latte intero fresco, non tardare troppo a fare il filtraggio, non stressare i fermenti con esami eccessivi e INIZIA subito a mangiare il risultato della fermentazione!!! Stai per cambiare la tua vita da così a così...non ti scoraggiare per poco siero o per un sapore poco amabile. Il Kefir guarisce anche quando non è quella meraviglia di cibo naturale di cui parlo!
      Ciao Tina, ti ringrazio per le belle parole che hai riservato ai contenuti del mio Blog! Fabiola

      Elimina
    2. Grazie mille per la risposta repentina e per le rassicurazioni! Continuerò a "coltivare" kefir! ciao ciao!

      Elimina

Archivio blog

Seguimi tramite email