giovedì 23 novembre 2017

Il Kefir fatto in casa fa bene alla salute e al portafoglio

Il nesso tra salute e portafoglio è abbastanza evidente se consideriamo il costo delle cure mediche e dei medicinali, oltre alla perdita inevitabile di giornate lavorative retribuite. Per collegare la salute e il denaro alla produzione casalinga del Kefir di latte devo attingere ad una riflessione più ampia sul comportamento e le abitudini della società moderna.
Prima colazione a base di Kefir di latte e cereali

La nostra salute e quella delle persone a cui teniamo di più, bambini, adulti o anziani, ci costringe a sacrifici incredibili. Non sempre si sceglie allegramente di privarsi dei piaceri della tavola, spesso dobbiamo farlo per solidarietà con un familiare che soffre di gastrite, diabete, celiachia o colesterolo in eccesso. Ci mettiamo tutti a dieta per un bene superiore, senza lamentele e senza chiedere nulla in cambio. Nel nucleo vincono sempre le ragioni dell'Amore e fare in modo che tutti stiano bene in salute significa sicuramente AMARE.

Le scelte alimentari della giovinezza e della terza età

I giovani fingono di pensare alla salute, ma poi si abbandonano ad abitudini alimentari poco ortodosse fino a quando non sono costretti a rivedere drasticamente ogni singolo eccesso culinario, evidenziato da provvidenziali analisi del sangue o difficoltà della digestione.
Siamo stati tutti giovani (per un po').
L'altro giorno ero al supermercato e ho notato uno strano fenomeno. Tutta la zona con prodotti freschi, verdure, cereali, legumi e frutta era invasa da pensionati o persone della terza età. Scommetto che ci avete fatto caso anche voi che mi leggete da ogni parte della penisola. Succede anche nel vostro supermercato, ne sono sicura al 100%.
Oltre i 50anni siamo tutti amanti dei fornelli, davvero?
Ci divertiamo a sbucciare, lavare, tritare e a passare ore con le mani nell'acqua per sciacquare bene gli ortaggi?
Non credo proprio, anzi al contrario abbiamo mille cose da fare di meglio...se solo potessimo delegare o acquistare con fiducia le mirabolanti preparazioni offerte dall'industria alimentare.
O se avessimo abbastanza denaro per entrare ogni giorno in una boutique BIO.
O se avessimo abbastanza salute da non dover scegliere accuratamente ogni ingrediente che possiamo ingerire senza subire maledetti effetti indesiderati!
Sottolineo che non è una ricerca archeologica del verme nella mela, ma unicamente salvaguardia della salute e di conseguenza del reddito familiare.

Kefir, salute e risparmio economico

Mi rivolgo alle eroiche nuove mamme, alle coppie conviventi (leggi: sposi), ai singoli che non vivono più sotto la protezione amorevole dei genitori:
copiate le scelte di quelli con i capelli non tanto naturali, argentei per intenderci.
Seguiteli come segugi, appostatevi accanto a loro e guardate quali erbe di campo scelgono, come tastano i frutti, come controllano la freschezza delle verdure.
Loro sanno cose che nemmeno vostra madre si ricorda più, visto che corre dalla mattina alla sera e voi le avete approvato troppo a lungo solo sofficini, pizza a portarvia e pollo di rosticceria!

Iniziate a preparare il Kefir di latte in casa per ottenere con un solo piccolo sacrificio, l'unica rivoluzione che potete fare veramente in questa epoca di finte libertà e falsi ideali: migliorare la  salute e non dilapidare lo stipendio in medicine superflue. Per produrre in casa il Kefir in quantità adeguate per 2/3 persone è necessario avere almeno 35 grammi di fermenti vivi del Kefir e circa un litro di latte intero fresco al giorno. Il sacrifico sta nella pazienza di filtrare il prodotto della fermentazione e disporre tutto il necessario per avviare un nuovo ciclo ogni 24/30 ore (latte+fermenti vivi).

Molti protagonisti di questo post hanno in casa i fermenti vivi del Kefir, se non volete procurarvi i fermenti vivi su internet... fate un giro al supermercato di prima mattina, abbordate gentilmente un anziano a piacere, domandate un po' delle sue eccedenze di fermenti vivi.
Fateli felici con un sorriso e poi, via con la svolta alla vostra vita di adulti consapevoli!
Mi sembra di aver scritto una fiaba di Natale, ma è presto per le feste, questo è solo un buon consiglio adatto a tutti.

Archivio blog

Seguimi tramite email